NFTE-IAG

IAG

Inibitore Alga Gasolio

Questo prodotto è stato espressamente ideato per dare una soluzione definitiva all’annoso problema della proliferazione incontrollata delle alghe nel gasolio.

Questo problema è destinato ad accentuarsi con l’aumento della percentuale di biodiesel nel gasolio, imposto dalle norme europee.

Il mercato di riferimento è quindi costituito da:

  • Catene di stazioni di servizio;
  • Raffinerie;
  • Produttori di biodiesel;
  • Depositi locali (agricoltura, movimento terra, marino, …).

Trattamento con prodotti tradizionali: a titolo di esempio, in una stazione di servizio in cui è presente almeno una cisterna di gasolio (con una percentuale minima del 7% di biodiesel) i protocolli attuali costringono a:

– Una addizione di biocida in funzione dei volumi trattati: mediamente 1 litro ogni 5.000 litri di gasolio transitato;

– Interventi di controllo per la pulizia o sostituzione dei tre/quattro livelli di filtri ogni mese;

– Il lavaggio della cisterna ogni biennio;

eppure, nonostante questo, non è scongiurato il rischio di blocco dell’erogazione per saturazione dei filtri e neppure quello di alimentare con alghe i serbatoi dei Clienti.

L A S V O L T A

Trattamento con prodotto innovativo: il nostro prodotto elimina e previene definitivamente la formazione di batteri dalle cisterne contenenti gasolio miscelato a biodiesel.

È una miscela eterogenea acquosa di battericidi a largo spettro d’azione, soluzione colloidale nanotecnologica e tensioattivi, che non altera la composizione del Gasolio e con efficacia neppure paragonabile a quella dei prodotti attuali.

Il prodotto presenta un impatto ambientale ridottissimo, favorendo lo stoccaggio ma soprattutto la manipolazione umana e l’assoluto rispetto dell’ecosistema.

Schema di riferimento calibrato per cisterne da 20.000 lt (si consiglia pulizia preventiva). Il trattamento deve essere effettuato in fase di scarico del gasolio.

  • Fase di pulizia: ➢ Inizio trattamento: 0,75 litri ➢ dopo 15 giorni: 0,50 litri;
  • Fase di mantenimento: ➢ ogni mese successivo il primo: 0,25 litri; ➢ controllo ed eventuale pulizia dei filtri ogni tre mesi (in fase iniziale è possibile la saturazione dei filtri per effetto delle morchie preesistenti).

Il dosaggio (una frazione rispetto ai prodotti tradizionali) non è in funzione dei volumi di gasolio transitati bensì delle dimensioni della cisterna.

Formato / Confezione: bottiglia in pet trasparente con scala graduata con capacità da 1 litro, in confezione da 4.

Descrizione

Inibitore Alga Gasolio